Notizie

cerca

Sicilia Felicissima. I vincitori della prima edizione

Lo scorso mese a Catania si è riunita la commissione giudicatrice chiamata a valutare i progetti di comunicazione visiva candidati alla Prima Edizione del Concorso Sicilia Felicissima, rivolto a designer e aziende che hanno sviluppato negli ultimi dieci anni progetti di comunicazione visiva legati al territorio siciliano.

Proclamazione dei vincitori della prima edizione.

La giuria presieduta da Cinzia Ferrara (Presidente dell’Aiap, Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva) e composta da Vanni Pasca (storico del design), Rodrigo Rodriquez (dirigente d’azienda), Paolo Di Vita  (designer della progettazione grafica), Leonardo Sonnoli (designer della comunicazione visiva), Vincenzo Castellana (architetto e docente), Annalisa Spadola (direttore marketing del gruppo Caffè Moak) e Paola Nicita (storica dell’arte, curatrice, giornalista professionista) ha valutato i sessantadue progetti pervenuti alla segreteria del Concorso.

Un numero positivo per una prima edizione, punto di inizio di un percorso che vuole raccontare come il binomio progettista-azienda possa essere leva di sviluppo delle economie locali e del territorio intero. Il premio, infatti, è rivolto non solo ai designer della comunicazione visiva ma anche ad aziende e committenti; scelta, questa, che vuole sottolineare l’importanza e la complementarietà delle due figure che oggi, operano in uno scenario economico in continua trasformazione ed altamente competitivo.

Il giudizio della commissione ha tenuto conto non solo degli aspetti estetici, linguistici e comunicativi degli elaborati, ma anche della tangibile visione di aziende che si affacciano da poco nel mondo della progettazione della comunicazione visiva avvalendosi della professionalità del designer.
La giuria ha valutato complessivamente gli elaborati pervenuti secondo criteri quali originalità, sperimentazione, efficacia, complessità, innovazione e assegna tre premi e cinque menzioni. La giuria seleziona altresì dodici progetti meritevoli, che confluiranno insieme agli altri nel catalogo e nella mostra itinerante che racconteranno questa prima edizione.
La giuria si è così espressa:

1° PREMIO
Donato Faruolo con Sicilia Queer International Filmfest Edizioni IV, V, VI,VII, committente l’Associazione Culturale Sicilia Queer, per la chiarezza formale che diventa utile e imparziale strumento di traduzione visuale dai densi contenuti.

2° PREMIO
Studio GO Marketing e Comunicazione con La Timpa - Tempo e Natura, committente La Timpa Piccitto - Di Benedetto, in cui il sistema grafico diventa chiara espressione del progetto dell’azienda agricola che fa del rispetto per l’ambiente, del recupero della tradizione, della ricerca dell’eccellenza il suo manifesto ideologico oltre che produttivo.

3° PREMIO
Studio Atelier 790 con Bruno Ribadi, committente BM srl per il sistema di identità visiva del birrificio artigianale Bruno Ribadi per l’ironia, la coerenza, l’efficacia con cui viene raccontato il prodotto, nato sul territorio siciliano a cui si rifà, senza nulla concedere al mito, al folklore, alla tradizione di un’isola sempre favoleggiata, in modo contemporaneo, irriverente, volutamente sfrontato.

MENZIONI


PROGETTI SELEZIONATI



L’Accademia Abadir, Aiap e Moak, in qualità di promotori del concorso, esprimono la propria soddisfazione per la qualità dei progetti pervenuti, segno positivo del fatto che in Sicilia sono in atto dei processi sani e virtuosi, importanti per l’economia e lo sviluppo culturale dell’isola. Processi che rappresentano ancora delle nicchie di eccellenza e che, dunque, diventa importante che siano promosse e conosciute, come best practices di riferimento.

I progetti vincitori, i progetti con menzione e quelli selezionati saranno parte di una mostra itinerante e di un catalogo che faranno conoscere i progettisti e le aziende siciliane nel resto d’Italia.

Abadir. Accademia di Design e Arti Visive
L’Accademia Abadir è un’istituzione legalmente riconosciuta e autorizzata dal Ministero dell’Università e della Ricerca, dedicata alla formazione. Nata nel 1992 Abadir intende oggi ampliare e articolare i suoi programmi al fine di creare una piattaforma capace di assolvere due obiettivi: da un lato promuovere formazione avanzata e ricerca progettuale, dall’altro coinvolgere interlocutori diversi in un dibattito capace di generare progetti e iniziative utili per lo sviluppo economico, sociale e culturale del nostro territorio. Nel 2010 ha inaugurato un nuovo Dipartimento di Design, diretto da Vanni Pasca, avviando una Laurea Triennale in Design e Comunicazione Visiva e un master annuale per la specializzazione nel mondo del progetto.
www.abadir.net

Aiap
Aiap, Associazione italiana design della comunicazione visiva, intende promuovere e qualificare l'evoluzione e l'eccellenza del linguaggio grafico in ambito professionale e didattico. Nata nel 1945 all'interno della Fip come Atap (Associazione Tecnici e Artisti Pubblicitari), avvia nel corso degli anni un processo di maturazione della forma associativa e di definizione del campo professionale che si vuole rappresentare. Aiap considera tra gli altri, il rapporto con il mondo universitario fondamentale per lo sviluppo del campo disciplinare, per leggere i cambiamenti e i nuovi sviluppi dei contenuti professionali, anche in relazione alle necessità di riconoscimento professionale e di certificazione della qualità.

Moak
Moak nasce nel 1967, dalla grande passione del suo fondatore Giovanni Spadola, per il caffè. L'azienda, che ha sede nella città di Modica, da cui prende il nome, oggi è una holding e produce pregiate miscele distribuite in oltre sessanta Paesi. Modello di impresa visionaria, negli anni ha saputo innovarsi investendo sulla modernizzazione e sul patrimonio intellettuale, soprattutto di giovani talenti. Da sempre attenta alla cura dell'immagine, nel 2008 affida al grande designer olandese Bob Noorda la nuova corporate identity. Moak è oggi considerata un marchio del buon “made in Italy”, dove ricerca, innovazione e una comunicazione orientata all'impegno culturale, si fondono in un prodotto di altissima qualità.
www.caffemoak.com


( 5 apr 2017 )


 

apri

apri

apri

1° PREMIO Donato Faruolo con Sicilia Queer International Filmfest

apri

2° PREMIO Studio GO Marketing e Comunicazione con La Timpa - Tempo e Natura

apri

3° PREMIO Studio Atelier 790 con Bruno Ribadi

 

links:



Aiap
via Ponchielli, 3
20129 Milano

14 dicembre 2017

Cerca:


AIAP facebook page AIAP youtube channel