Notizie

cerca

Campus manifesto. 1989. Prima e dopo la caduta del Muro

Campus Manifesto 3, 1989. Prima e dopo la caduta del Muro è il titolo della mostra presentata nella Main Hall del Campus Einaudi di Torino.
Costituisce il terzo appuntamento nell’ambito del progetto Campus Manifesto a cura di Gianfranco Torri, una ricerca articolata che indaga sulle molteplici possibilità espressive del poster, dalla storia fino all’attualità.
Il progetto ha il patrocinio di Aiap. 
Le mostre e gli incontri collaterali si collegano alle lezioni dei corsi di comunicazione promossi dal Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino. 

La prima esposizione, “Poster di pubblica utilità in Italia. 1980 / 1990” ha presentato, dal 2 al 14 marzo, una breve documentazione sulla stagione italiana del manifesto di pubblica utilità, caratterizzata dalla produzione di una “grafica d’autore” posta al servizio di quanto veniva realizzato dalle Pubbliche amministrazioni o partendo da progetti gestiti autonomamente nel campo della cultura e dello spettacolo in quegli anni.

Sarajevo 1914 / 2014. Poster internazionali contro le guerre, dal 4 al 16 aprile, ha raccolto una serie di manifesti espressione dell’opposizione ai conflitti e alle guerre, che storicamente hanno dato voce a un dissenso non solo individuale, invitando a riflettere per agire il cambiamento.


 

La mostra attualmente presentata si compone a sua volta di tre sezioni, che prendono spunto dall’abbattimento del Muro di Berlino, un avvenimento che ha segnato profondamente la storia dell’Europa di ieri e di oggi.

Nella prima parte vengono esposti manifesti realizzati, proprio in quel periodo, a Varsavia, a Praga e a Budapest. Immagini che rimandano direttamente ai movimenti di opposizione (Solidarnosc) e alla forte richiesta di cambiamento dei regimi comunisti al potere (“Compagno, addio!”).

La seconda parte è costituita da manifesti acquisiti a San Pietroburgo, che si riferiscono al periodo immediatamente successivo alla caduta del Muro e documentano lo scontro politico in quella che era ancora l’Unione Sovietica, sulla perestrojka e la glasnost introdotte da Michail Gorbacev.

È sembrato interessante completare questa serie di immagini proponendo una terza sezione con le illustrazioni di Henning Wagenbreth realizzate per “1989. Dieci storie per attraversare i muri” presentato dal Goethe Institut Turin in occasione dell’abbattimento del Muro. Il libro e la mostra dei disegni verranno proposti dal Cidi come materia per un laboratorio da tenersi nei vari ordini di scuola a Torino e in altre realtà nazionali che già hanno dato la loro adesione.

I muri simbolici di Henning e i molti muri che rinascono in Europa sono l’occasione per prendere spunto dalla storia di ieri al fine di riflettere ed essere presenti in maniera consapevole, oggi.


 

Campus Manifesto
1989
Prima e dopo la caduta del Muro

a cura di Gianfranco Torri

dal 17 al 29 ottobre 2016
inaugurazione lunedì 17 ottobre
con visita guidata alla mostra con il prof. Gianfranco Torri
conferenza del prof. Marco Buttino: “Né comunisti, né democratici”

Campus Luigi Einaudi
Lungo Dora Siena 104, Torino

 


(17 ott 2016 )


 

apri

apri

apri

apri

apri

apri

apri

 

download:



Aiap
via Ponchielli, 3
20129 Milano

23 ottobre 2017

Cerca:


AIAP facebook page AIAP youtube channel