Adrian Shaughnessy. Produrre libri nell’era di internet

Workshop con Adrian Shaughnessy. Produrre libri nell'epoca di Internet
[Gran Bretagna] 
a cura di Monica Nannini
tutor Monica Nannini
venerdì 6 novembre 2015 
ore 9.30 / 18.30 

Civica Scuola Arte & Messaggio
Via Giusti 42, Milano


Produrre libri nell'epoca di Internet
Perché produrre libri – o materiale stampato – nell’era di internet, quando ogni cosa può essere vista online e normalmente gratis? In questo seminario/workshop di un giorno, l’editore e scrittore Adrian Shaughnessy analizza i punti chiave che riguardano la dematerializzazione della stampa.
Domande come: cosa significa leggere nel XXI secolo? Cosa si intende per “lettura profonda” e cosa invece per “lettura superficiale”? Come acquisiamo informazioni in un mondo online? Quali sono le proprietà essenziali dei libri e del materiale stampato che la rete non ha reso obsolete? E come noi, graphic designer, ci relazioniamo con questo? Internet ci permette di mantenere il controllo nella pubblicazione del nostro materiale?
Attraverso l’analisi di queste e altre domande, brevi letture, confronti dialettici, condivisione di punti di vista, e alcuni esercizi, Adrian Shaughnessy lavorerà con i partecipanti per trovare domande e risposte su questi argomenti chiave, e nuove modalità di pensiero sul pubblicare nell’epoca di internet.
I partecipanti dovrebbero portare carta e penna, portatile, macchina fotografica e materiale stampato che attiene alla loro visione individuale.
Ma, soprattutto, una mente viva e curiosa, aperta a esperienze trasformative.



Adrian Shaughnessy
Adrian Shaughnessy, designer, scrittore e docente al Royal Collage of Art, ha co-fondato il design group Intro. Sotto la sua direzione il gruppo ha vinto numerosi premi, e ha impiegato 40 persone. Intro è stato tra i primi ad adottare tecnologie digitali, e un pioniere dell’animazione grafica digitale.
Nel 2004, Shaughnessy ha lasciato il gruppo per approfondire il suo interesse nella scrittura  e nell’insegnamento, e per lavorare come consulente indipendente di design. Il suo libro How to be a Graphic Designer Without Losing Your Soul ha venduto ad oggi 80.000 copie. Scrive regolarmente per tutte le principali testate di design ed è opinionista del Design Observer.
Nel 2010 è stato invitato a far parte di Alliance Graphique Internationale, l’organizzazione che comprende - solo su invito - i principali graphic designer del mondo. Shaughnessy ha realizzato una serie di radio shows sul canale ResonanceFM dal titolo “Graphic Design on the Radio”.
Shaughnessy è stato esaminatore esterno per diverse università del Regno Unito, e nel 2012 ha ricevuto la Laurea ad honorem dall’University of the Creative Arts. Nel 2009 è stato nominato Visiting Professor al Royal College of Art di Londra. L’anno successivo è stato nominato Senior Tutor del programma di comunicazione visiva del College. Oltre a ciò, tiene conferenze e lezioni all'estero.
Shaughnessy è co-fondatore della casa editrice Unit Editions, che pubblica un’ampia collana di libri dedicati al graphic design. Shaughnessy è l’autore delle monografie su Herb Lubalin, Ken Garland, FHK Henrion e, più di recente, Lance Wyman.
uniteditions.com



Workshop con Adrian Shaughnessy. Publishing books in the age of the Internet

[Great Britain] 
edited by Monica Nannini
tutor ...
6 November 2015 
9:30 / 18:30 

Civica Scuola Arte & Messaggio 
Via Giusti 42, Milan



Publishing books in the age of the Internet
Why produce books – or printed matter – in the age of the Internet, when everything can be seen online and usually for free? In this one-day seminar/workshop, designer, writer and publisher Adrian Shaughnessy investigates the key questions surrounding the dematerialisation of print. Such questions as: What is reading in the 21st century? What is deep reading and what is shallow reading? How do we acquire information in an online world? What are the essential properties of books and printed matter that have not been superseded by the online world? And how do we, as graphic designers, deal with this? How does the Internet allow us to take control of the publishing our own material?
Through addressing these and other questions, through short lectures, discussions and shared viewpoints, and through a series of short workshop exercises, Adrian Shaughnessy will work with seminar participants to find answers and responses to these key questions, and to find ways to think differently about publishing in the age of the Internet. Participants should bring pens and paper, laptops, cameras and printed matter that resonates with the individual. But most of all – a lively enquiring mind that is open to transforming experiences.



Adrian Shaughnessy
Adrian Shaughnessy co-founded the design group Intro. Under his leadership the studio won numerous awards, and employed 40 people. Intro was an early adopter of digital technology, and a pioneer of digital motion graphics. In 2004, Shaughnessy left to pursue an interest in writing and lecturing, and to work as an independent design consultant. His book How to be a Graphic Designer Without Losing Your Soul has sold 80,000 copies to date. Shaughnessy writes regularly for all the leading graphic design journals and is a contributing writer to Design Observer. In 2010 he was elected to Alliance Graphique Internationale, the invitation-only organisation comprising the world’s leading graphic designers. He hosts an occasional series of radio shows on ResonanceFM called Graphic Design on the Radio. Shaughnessy has been an external examiner at various UK universities, and in 2012 he received an Honorary Degree from University of the Creative Arts. In 2009, he was awarded a Visiting Professorship at the Royal College of Art, London. The following year he was appointed Senior Tutor on the College’s visual communication programme. In addition, Shaughnessy lectures around the world. Shaughnessy is co-founder of the publishing imprint Unit Editions. The company publishes a wide range of graphic design books. Shaughnessy is the author of monographs on Herb Lubalin, Ken Garland, FHK Henrion and most recently Lance Wyman. 
uniteditions.com



Come iscriversi
1. Scarica il >>> modulo <<< per l'iscrizione
2. Effettua il >>> pagamento ora <<<
3. Invia il modulo e la ricevuta di pagamento ad aiap@aiap.it

>>> per informazioni <<< invia una mail in segreteria

Tariffe per workshop di 3 giorni
Professionisti non soci AIAP 350,00 € (iva 22% esclusa)
Studenti* non AIAP 200 € (iva 22% esclusa)

Professionisti soci AIAP 250,00 € (fuori campo IVA, ex art. 4 dpr 633/1972)
Collaboratori di professionisti soci AIAP 300,00 € (per le procedure amministrative rivolgersi alla segreteria AIAP)
Studenti* soci AIAP 150,00 € (fuori campo IVA, ex art. 4 dpr 633/1972)
Studenti* di scuole associate AIAP 150 € (iva 22% esclusa)
* ricordiamo che la frequenza dei workshop può generare crediti formativi se concordata con i rispettivi istituti formativi di appartenenza.

Tariffe per workshop di 1 giorno
Professionisti non soci AIAP 100,00 € (iva 22% esclusa)
Studenti* non AIAP 70 € (iva 22% esclusa)

Professionisti soci AIAP 70,00 € (fuori campo IVA, ex art. 4 dpr 633/1972)
Collaboratori di professionisti soci AIAP 90,00 € (per le procedure amministrative rivolgersi alla segreteria AIAP)
Studenti* soci AIAP 50,00 € (fuori campo IVA, ex art. 4 dpr 633/1972)
Studenti* di scuole associate AIAP 50 € (iva 22% esclusa)
* ricordiamo che la frequenza dei workshop può generare crediti formativi se concordata con i rispettivi istituti formativi di appartenenza.

Sconti
per i gruppi da 2 a 5 persone – 10%;
per i gruppi da 6 a 10 persone – 20%;
per iscrizioni entro il 12 ottobre sconto del 10% 
Gli sconti sono cumulabili

Condizioni
Tutti i workshop saranno tradotti in italiano.
In ogni workshop sarà presente un tutor a disposizine degli iscritti.
Numero max di partecipanti 25 per ogni workshop.
I workshop avranno luogo solo se si raggiungerà un numero minimo di iscritti.
La quota di iscrizione al workshop include:
- attestato di partecipazione;
- tre numeri arretrati di Progetto Grafico.

Iscrizioni e informazioni presso la segreteria AIAP
via Ponchielli 3
20129 Milano
T 02 29520590
F 02 29512495
aiap@aiap.it 

Pagamento
Il pagamento delle iscrizioni può essere effettuato: 
con carta di credito via PayPal
Il pagamento va inviato indicando come destinatario del pagamento aiap@aiap.it.
Come causale: AIAP DX 2015 ... (nome del workshop). 
Come beneficiario: AIAP.
con bonifico bancario su
Banca Popolare di Bergamo
c/c intestato ad Aiap n. 16445
abi 05428 - cab 01602
Codice IBAN IT02 F054 2801 6020 0000 0016 445
>>> paga ora <<<


apri

apri

apri

apri

apri

Adrian Shaughnessy

apri

download:



Aiap
via Ponchielli, 3
20129 Milano

30 marzo 2017

Cerca:


AIAP facebook page AIAP youtube channel