Progetto Grafico

Progetto grafico 20

 

A luglio 2010 abbiamo affidato la cura di questo numero a Serena BrovelliMaria Rosaria DigregorioLuigi FarrautoCarlotta Latessa, Luciano Perondi.

Il futile pretesto era che il numero avrebbe contenuto la pagina 3000: la vaga affinità tra 3000 e 30 ci è sembrato un inequivocabile e imprescindibile segnale e ci ha spinti a scegliere degli interlocutori piuttosto giovani (intorno ai trent’anni).
In realtà il vero motivo è che la generazione dei trentenni ha già dato un contributo di alto livello alla rivista. È una generazione maturata nell’ambito della formazione pubblica e dalla quale ci si può attendere molto, sia in approfondimenti teorici nella nostra materia sia nella professione, o ancora meglio nella consapevolezza del ruolo professionale. Insomma validi motivi per affidare a loro un numero di Pg.
Intorno alla griglia impostata dai curatori (matematica / formazione / riviste / geografia / attualità) si sono poi aggiunte nuove sezioni (quelle dedicate al convegno Behaviour alla Triennale di Milano e a Design Per a Bologna) altri curatori, molti autori, molte nuove firme.
Come di consueto festeggiamo il raggiungimento della meta 3000 pagine proponendo in un libricino allegato la traduzione di un testo inedito in Italia; questa volta si tratta della traduzione di un articolo di Donald Knuth al quale si collega l’apertura: Matematica e progettazione.

Il numero dei contributi e il loro livello è alto, e anche questo ci sembra un ulteriore segnale della capacità dei trentenni di discutere, organizzare, trainare, movimentare.

Alberto Lecaldano

Progetto grafico 20
176 pagine a colori
a fine fascicolo abstract degli articoli in inglese, 24 pagine 

 


apri

download:



Aiap
via Ponchielli, 3
20129 Milano

26 giugno 2017

Cerca:


AIAP facebook page AIAP youtube channel